Qui trovi tutti gli articoli

Il calibro 7 mm. Remington Magnum: analisi tecnica

Dopo circa 80 anni di utilizzo delle polveri infumi, nei primi anni ’60, lo schema per una nuova cartuccia metallica ad elevata potenza in calibro 7 mm./.284” non era difficile da immaginare, la miglior base strutturale era quella del bossolo “Belted Magnum” della Winchester, simile a quello di H&H e Weatherby; un bossolo con una capacità elevata ed una geometria/dimensione perfetta.

La cartuccia 7 Remington Magnum viene presentata nel 1962, come perfezionamento e razionalizzazione della cartuccia 264 Winchester Magnum, che pur se in un calibro non molto apprezzato negli States aveva mostrato la strada per ottenere doti balistiche eccezionali sia nella ritenzione di elocità/energia sulle lunghe distanze, sia nel vantaggio balistico nel tiro alle maggiori distanze legato ad una traiettoria veramente tesa.

Un minor isterismo della cartuccia si era riflesso molto positivamente anche sulla precisione, infatti non mancarono fin dai primi momenti, eccellenti carabine in grado di sparare sotto il minuto d’angolo pur con l’elevata potenza e radenza disponibili.

 

A caccia con il calibro 7 mm. Remington Magnum

La 7 mm. Remington Magnum, è una cartuccia moderna e potente, nata all’insegna della versatilità e dell’elevata performances balistica, perfetta per cacciare in montagna e in ampi spazi aperti.

Con un vasto range di palle disponibili è spesso un autentico jolly impiegabile dal capriolo fino al cervo maschio, anche se in realtà è più adeguata ad animali di media e grossa taglia, infatti la potenza dei caricamenti più spinti si avvicina al tetto dei 470/480 kgm.

Come accade spesso nel settore delle munizioni metalliche, possiamo limitare oppure esaltare la cessione dinamica su prede piccole o grandi tramite una adeguata scelta della tipologia di palla e più precisamente della sua struttura, nonchè del livello velocitario legato alle differenti granature, questo è particolarmente vero nel 7 Rem. Magnum.

 

Caccia-Calibro-7mm-Remington-Magnum

 

Eccessiva sul capriolo e sui piccoli e sottili di daino, dove vuole solo palle molto strutturate e dure, diventa un ottimo calibro dagli adulti di daino, al cinghiale, al cervo e nella caccia di montagna al camoscio, dove non spicca tanto la potenza, in fondo esuberante, quanto la notevole radenza e stabilità delle palle di peso medio.

Munizione eccellente quando abbinata a palle dure e strutturate e/o alle moderne monolitiche in rame, per la caccia africana alle antilopi sulle quali esprime un effetto balistico tecnicamente perfetto, abbinando profonda penetrazione e capacità fratturativa sull’imponente struttura scheletrica ad una graduale e profonda dissipazione della notevole energia.

Nei larghissimi spazi aperti africani, la 7 mm. Remington Magnum esalta inoltre l sua eccellente radenza, permettendo di sparare molto più lontano dei calibri a media tensione di traiettoria.

 

 

Scheda tecnica della cartuccia 7 mm. Remington Magnum 

Il bossolo della cartuccia in esame ha una lunghezza di 63,5 mm., il corpo leggermente conico passa dai 13 mm. della testa ai 12,5 della linea di spalla, è chiaro che a tali quote corrisponde un serbatoio polvere notevole, capace di accogliere mediamente fino a circa 74/75 grs. di polvere.

 

Scheda-Tecnica-Calibro-7mm-Remington-Magnum

 

Il range di pesi di palla reperibili per il calibro 7 mm./.284”, con diametro effettivo di 7,21 mm. è veramente ampio, i pesi disponibili oscillano infatti da 100 a 190 grani e notevole è pure la straordinaria varietà di marche e strutture reperibili nelle diverse case europee ed americane.

Per la caccia di selezione è sempre preferibile usare palle strutturate e tenaci, come le Nosler Partition o Accubond, le tedesche RWS TIG (RWS ID) H-Mantel o DK, le Speer Trophy Bonded o le Barnes TSX – TTSX oppure e Hornady GMX, ottime per la loro forte penetrazione sugli animali più corpulenti e non troppo distruttive sull’eventuale capriolo.

 

Guida Polveri Per Canna Rigata

 

 

Come ricaricare il calibro 7mm. Remington Magnum

Chiaramente nella ricerca di elevate prestazioni la ricarica del 7 Rem. Magnum vede come primaria esigenza una scelta di componenti perfetti, che siano effettivamente in grado di farle esprimere l’altissimo potenziale balistico di cui indubbiamente dispone.

Propellenti lenti in grado di fornire una emissione graduale dei gas propulsivi e creare un ingente lavoro di spinta sulla palla, ma senza picchi pressori eccessivi, sono il “must”, queste polveri, come la nostra BP09, tagliata su misura su cartucce come questa, sono tassativamente da abbinare ai potenti primers Large Rifle Magnum, che riescono ad effettuarne una efficace e pronta accensione, pur facendo i conti con la durezza d’accensione di questi propellenti.

 

Ricaricare-Calibro-7mm-Magnum

 

Il bossolo belted rimless non ha la forma più felice e semplice, la struttura robusta e rigida delle pareti richiede una adeguata lubrificazione in fase di ricalibratura, il bossolo ricalibrato tende ad allungarsi spesso oltre il limite massimo quindi deve essere controllato ed accorciato col case trimmer alla misura prevista di trim lenght di 63,25 mm. Attenzione si deve poi porre nel verificare la corretta tenuta delle sedi innesco, scartando i bossoli con sedi ormai lasche e una buona verifoica visiva è necessaria su ogni bossolo dopo la ricalibratura verificando l’assenza di fessurazioni e segni di imminente distacco del fondello del bossolo.

Un impiego di cariche non troppo spinte consente l’utilizzo dei bossoli mediamente per circa 7-8 ricariche.

Per le elevate pressioni e la facilità di picchi imprevisti anche solo al variare di un solo componente, è necessario iniziare a ricaricare con polveri o componenti nuovi, partendo tassativamente dalle dosi minime, oppure dalle massime ridotte del 5%, si salirà, quindi per step da 0,5 grs fino ad ottenere i migliori risultati nella propria arma.

 

Tabelle di ricarica 7mm Remington Magnum

Photo Credits

https://www.youtube.com/user/jiujitsu2000
https://www.youtube.com/user/LongRangeProductions
https://www.youtube.com/user/GunTalkTV
https://www.youtube.com/user/MidwayUSA
https://www.youtube.com/channel/UC6wODtsWa0JqCCaETUMlQxw

Gianluca Garolini

Gianluca lavora come esperto e consulente balistico contribuendo al continuo sviluppo di nuovi componenti e cartucce da caccia. Appassionato cacciatore con più di 30 anni d’esperienza è uno dei massimi esperti italiani nella ricarica per canna liscia e rigata. Grazie all’esperienza in questo campo è stato collaboratore di famose riviste dedicate alla caccia e alla ricarica.

Altri articoli di Gianluca Garolini
Condividi questo articolo:

Scrivi un commento

 
Gruppo Baschieri Pellagri Italia
Baschieri & Pellagri - Italia
Gruppo Facebook Ufficiale · 3005 membri
Unisciti al gruppo
Iscriviti al gruppo e condividi la tua passione con oltre 3.000 cacciatori e tiratori italiani!
 

Articoli recenti

Vedi tutti

Iscriviti alla newsletter