Qui trovi tutti gli articoli

Ricaricare cartucce a pallini con le polveri BP 100-102-103

Le tre polveri per munizionamento metallico, introdotte dalla Baschieri & Pellagri, sono propellenti utilizzabili anche in canna liscia?

Se sì, in quali calibri e dosaggi?

 

Analisi e caratteristiche tecniche

Le tre polveri indicate sopra, sono propellenti di tipo Ball Powder, ovvero ottenute per granulazione.

La conformazione del grano, fa classificare le prime due: BP 100 e BP 102 come “sferico laminate” mentre la terza, la più lenta BP 103 studiata per caricamenti magnum da arma corta è leggermente diversa, molto più fine di struttura e di fatto “sferica”, mancando la parte appiattita per calandratura.

polvere-bp-100-103


Il loro grado di rapidità combustiva si trova rispettivamente nel range dei propellenti: vivaci, lenti e molto lenti, sono quindi polveri utilizzabili certamente anche in canna liscia con munizioni a pallini, quindi adatte alla caccia ed al tiro a volo.

Ma come si possono caricare, che caratteristiche hanno esattamente e in quali calibri sono più adatte?

 

Guida Ricarica Canna Liscia BP 100

 

Dopo una breve prova di banco, che confermasse le nostre impressioni, perché già dai test in cartucce da arma corta era emerso evidente il loro carattere combustivo, abbiamo classificato e bancato le tre polveri ottenendo una tabella molto precisa e sicura per ognuna di esse.

 

 

La polvere BP 100

È una propellente bibasico attenuato, con un 19% di NG.

Decisamente vivace, si presenta in discoidi di circa 1,1/1,4 mm., ottenuti dalla calandratura della base iniziale sferica, la polvere è color grigio grafite, perfettamente scorrevole, priva di odori; ha una densità gravimetrica di circa 770 gr/lt. con un potere calorifica superiore alle 1000 cal/gr. L’umidità residua è molto bassa e vicina allo 0,5%.

 

polvere-bp-100

 

Il suo impiego elettivo in munizioni metalliche è in quelle cartucce da pistola con bossoli di bassa e media capacità e pressioni non troppo elevate, spostandosi in canna liscia ci troviamo davanti una polvere definibile “x32”, quindi perfettamente a suo agio con grammature medie e medio leggere, diciamo tra i 31 e 33 grammi.

Nel caricamento classico in 12/70 con assetto Pla/Pla/Stell, che significa bossolo in plastica, borra con tenuta in plastica e chiusura stellare, ottiene con facilità e pressioni contenute i 410 m/s alla V1, che sono una pregevole prestazione, adatta a molte forme di caccia.

La stessa polvere accetta di buon grado dosi intermedie anche nei calibri 16 e 20, in cui spinge senza fatica e con pressioni medie, i 28 e 24 grammi di piombo a V1 di 385 m/s arrivando anche ai 400m/s se si avvicinano gli 800 bar.

 

cartucce-polvere-bp

 

Nel calibro 28, ci si deve accontentare dei 18/19 grammi, con cui tuttavia caricando il corto bossolo da 28/65 con borra in plastica e stellare, la BP 100 crea piccole e corte, ma micidiali cartuccine da capanno o da quaglie e rallidi, sotto ferma del cane.

Nel cal. 36, la BP 100 mostra la sua alta vivacità, con dosi ridotte di polvere lanciando i 9/10 grammi a velocità discrete ed adatte a piombi piccoli, mentre dà una buona cartuccia semi-silenziata abbassando di poco la carica polvere ed abbinandola ai 12/13 grammi.

 

 

La polvere BP 102

È una propellente decisamente più lento del precedente e nel contesto della canna liscia, rappresenta quella che si definisce una polvere “x40” ovvero un propellente adatto a cariche magnum e baby magnum.

BP 102 è anch’essa bibasica e ugualmente di tipologia Ball Powder, si presenta in discoidi appena più minuti della sorella vivace già vista, i dischetti hanno un diametro pari a circa 1,0/1,2 mm. ugualmente ottenuti dalla calandratura della base iniziale sferica, la polvere è simile alla precedente anche nel colore e scorrevolezza, con una eccellente precisione di dosaggio negli erogatori volumetrici.

 

chiusura-cartucce-bp

 

Inodore, è più densa infatti mostra alla verifica volumetrico ponderale, una densità gravimetrica di circa 830 gr/lt. con un potere calorifico appena più basso intorno alle 1000 cal/gr. L’umidità residua è bassa e vicina allo 0,7%.

Il suo impiego elettivo in munizioni metalliche è in quelle cartucce da pistola con bossoli di bassa e media volumetria, ma alta potenza; in canna liscia si mostra adeguatissima a lanciare grammature pesanti, che sono 40/44 grammi nel 12/70 e 50/52 grammi nel 12/76.

Ottimamente tagliata per 35 grammi nel 16/70 e 32 grammi nel 20 come per 22/24 grammi nel 28.

Nel 36/410, BP 102 si adatta a cariche semi pesanti, ma non si può pretendere oltre, pena pressioni subito troppo elevate. Adeguata per una cartuccia a 12 grammi nel 36/63,5 oppure per lanciare i 17 grammi nel 410, ma a velocità contenuta.

 

bp-100-102-103-cartucce

 

 

La polvere BP 103

È una propellente decisamente, lento, nato per i calibri magnum da arma corta, come i propellenti di questa fascia, si sposa egregiamente col 410 a pallini, ma non brucia correttamente nei calibri maggiori.

Il suo impiego elettivo in munizioni metalliche è per le cartucce magnum da revolver: 357, 41, 44, 454 Casull, 50 AE, ma usabile anche in alcune piccole cartucce da carabina, come 22 Hornet, 300 AAC Blackout, 30 M1.

 

ricarica-polvere-bp-100-102-103

 

Perfettamente adeguato al 36/76 con autentiche grammature magnum, lancia disinvoltamente i 19/21 grammi a buone velocità, senza sconfinare in pressioni proibitive e con la sua graduale accelerazione e il contenimento pressorio nella fase iniziale deflagrativa pirostatica, non di rado produce rosate compatte e regolari, poco disperse, mostrandosi davvero una scelta eccellente nel più piccolo calibro da caccia con bossolo classico in plastica, borre contenitore in plastica e chiusura orlata o stellare.

chiusura-stellare-cartucce


Nel 36/63,5 con innesco medio e borra in plastica di elevata capacità, si carica in dosaggio g. 1,00x15, con velocità già interessanti e pressioni non troppo alte; nel 36/76 il dosaggio passa a g. 1,05x20, stessa borra ad alta capacità ed orlo tondo o stellare leggera, creando una autentica cartuccia 410 Magnum di ottime performances balistiche.

BP 103 si presenta in microsfere di circa 0,1/0,4 mm. ottenuti dalla lavorazione dell’impasto al granulatore e senza calandratura finale, neppure parziale.

La polvere è color grigio grafite, assolutamente scorrevole, priva di odori; con una densità gravimetrica di circa 970 gr/lt. E con un potere calorifica di poco inferiore alle 1000 cal/gr. L’umidità residua è molto bassa e pari allo 0,5%.

Guida Ricarica Canna Liscia BP 100 

Gianluca Garolini

Gianluca lavora come esperto e consulente balistico contribuendo al continuo sviluppo di nuovi componenti e cartucce da caccia. Appassionato cacciatore con più di 30 anni d’esperienza è uno dei massimi esperti italiani nella ricarica per canna liscia e rigata. Grazie all’esperienza in questo campo è stato collaboratore di famose riviste dedicate alla caccia e alla ricarica.

Altri articoli di Gianluca Garolini
Condividi questo articolo:

Scrivi un commento

 
Gruppo Baschieri Pellagri Italia
Baschieri & Pellagri - Italia
Gruppo Facebook Ufficiale · 3005 membri
Unisciti al gruppo
Iscriviti al gruppo e condividi la tua passione con oltre 3.000 cacciatori e tiratori italiani!
 

Articoli recenti

Vedi tutti

Iscriviti alla newsletter